Notizie

Featured

Tyson senza freni: Joint gigante al festival della marijuana

L'ex campione dei pesi massimi è diventato imprenditore e produce cannabis in un terreno della Death ValleyNon smette mai di far parlare di sé Mike Tyson, che dopo aver appeso i guantoni al chiodo è diventato un imprenditore e ha aperto un ranch in California per la produzione di cannabis. L'ex campione mondiale dei pesi massimi, che in passato ha ammesso di aver sempre fumato marijuana anche mentre era un pugile professionista, nel weekend è stato pizzicato mentre fumava...

1998: quando Matteo Salvini si proclamava comunista e voleva l’erba libera

In vista della discussione alla Camera della proposta di legge per la legalizzazione della cannabis fioccano le prese di posizione di tutti i leader politici.Tra quelli che si stanno battendo con maggior rigore sul fronte proibizionista c’è senza dubbio Matteo Salvini. Il leader della Lega ha definito «allucinante» il dibattito sulla legalizzazione, aggiungendo che la Lega Nord dirà sempre di No ad ogni ipotesi che vada in questo senso. Ma da giovane Matteo Salvini la pensava all’esatto opposto e affermava: «Noi...

Instagram: è iniziata la pulizia, via i profili falsi/bot

Molti utenti stanno perdendo followers a causa del processo di pulizia di utenti falsi da parte di Instagram: il social sta eliminando alcuni accountMolti utenti stanno perdendo followersAlcuni mesi fa Instagram aveva annunciato che presto i profili falsi sarebbero stati eliminati, così come quelli inattivi. L’imperativo era quello di fare una pulizia e costruire una maggiore credibilità sul social.Il giorno è arrivato: da stamattina, 13 febbraio 2019, molti utenti stanno segnalando la perdita di molti followers segno che il...

Breaking Bad, in arrivo il film della serie

Il creatore di Breaking Bad Vince Gilligan sta lavorando a un film sulla serie, che è andata in onda dal 2008 al 2013 con un grandissimo successo di pubblico e critica, confermandosi in cinque stagioni uno dei drama più belli e amati della tv.Si parla di un adattamento di due ore, anche se al momento non è chiaro se il prodotto sia destinato al cinema o al piccolo schermo. I dettagli sono scarsissimi, non sappiamo se sarà un un...

Canada cercasi tester di marijuana a 50 dollari all’ora

L’azienda canadese produttrice di cannabis AHLOT sta cercando dei tester esperti, che dovranno monitorare la qualità della marijuana della compagnia in fase di produzione e distribuzione.È passato qualche mese ormai da quando il Canada, con 52 voti favorevoli e 29 contrari al Senato, è diventato il primo paese del G7 a dare il via libera per l’utilizzo della marijuana a scopo ricreativo.Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha infatti annunciato che consumare e produrre liberamente cannabis diverrà ufficialmente legale a partire dal 17 ottobre...

Coca-Cola lavora ad un drink alla cannabis

La soda è ormai roba passata: Coca-Cola, infatti, starebbe pensando di realizzare un drink alla marijuana.In una nota diffusa sul web, Coca-Cola ha dichiarato di sta studiando molto attentamente un possibile impiego di una sostanza della cannabis non psicotropa - ovvero il cannabidiolo (Cbd) - come ingrediente principale di una nuova bevanda benefica. Il Cbd, infatti, ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e rilassanti.Ecco la nota diffusa dal colosso delle bevande gassate:Stiamo studiando la crescita del Cbd, un principio non psicoattivo, per inserirlo come ingrediente...

Bhang di marijuana Cos’è? Come si prepara?

Attualmente ci sono diversi modi di assumere la cannabis, metodi che si adattano alle esigenze e ai gusti di ogni consumatore. L’industria ha fatto grandi progressi in questo senso, ma fatto sta che i nostri antenati se la cavavano già molto bene per godere di questa particolare pianta nei modi più diversi. In India, paese dove l’uso della cannabis risale a migliaia di anni fa, la marijuana viene consumata sotto forma di “Bhang”, una bevanda alla cannabis molto popolare da...

Condannato perché coltivava cannabis per uso terapeutico: Mattarella lo salva

ROMA - Coltivava cannabis per uso terapeutico, ma era stato condannato in Cassazione. Ora, il presidente della Repubblica ha accolto la sua domanda di grazia: Sergio Mattarella ha firmato il decreto che cancella la pena a cui l'uomo era stato sottoposto, cinque mesi di carcere e 800 euro di multa. Esulta l'avvocato che ha condotto una lunga battaglia, il radicale Fabio Valcanover:  "Bravo presidente, ha riconosciuto che si è trattato solo e soltanto di ragioni di salute". Non dovrà...