Cannabis

Tyson senza freni: Joint gigante al festival della marijuana

L'ex campione dei pesi massimi è diventato imprenditore e produce cannabis in un terreno della Death ValleyNon smette mai di far parlare di sé Mike Tyson, che dopo aver appeso i guantoni al chiodo è diventato un imprenditore e ha aperto un ranch in California per la produzione di cannabis. L'ex campione mondiale dei pesi massimi, che in passato ha ammesso di aver sempre fumato marijuana anche mentre era un pugile professionista, nel weekend è stato pizzicato mentre fumava...

Canada cercasi tester di marijuana a 50 dollari all’ora

L’azienda canadese produttrice di cannabis AHLOT sta cercando dei tester esperti, che dovranno monitorare la qualità della marijuana della compagnia in fase di produzione e distribuzione.È passato qualche mese ormai da quando il Canada, con 52 voti favorevoli e 29 contrari al Senato, è diventato il primo paese del G7 a dare il via libera per l’utilizzo della marijuana a scopo ricreativo.Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha infatti annunciato che consumare e produrre liberamente cannabis diverrà ufficialmente legale a partire dal 17 ottobre...

Francia: lo spinello elettronico diventa legale

<h3>LO 'SPINELLO elettronico' è diventato legale in Francia. L'e-cig all'estratto di cannabis è stata sdoganata dal ministero della Salute d'Oltralpe, anche se circola nel paese già da qualche anno. Il prodotto contiene una molecola della cannabis, il cannabidiolo (Cbd), non psicoattiva, che ha effetti rilassanti e favorisce il sonno. Questa sostanza agisce anche contro l'ansia e in Francia non è proibita, ed è anzi considerata legale solo sotto forma di farmaco. Per questo fino ad ora la sigaretta elettronica...

Chrontella, la nuova Nutella alla marijuana prodotta in Canada

[siteorigin_widget class="ai_widget"][/siteorigin_widget]Che l’industria della cannabis dolciaria fosse una fetta sempre più rilevante del business della legalizzazione nord americana ve lo avevamo già raccontato in passato su queste pagine. Ci eravamo imbattuti in biscottini, caramelle e dolcetti vari. Cibi da non confondere con gli alimenti a base di farine, semi o olio di canapa, che hanno il beneficio di arricchire l’alimentazione, essendo ricchi di sostanze nutritive importanti. Quello di cui si parla in questo caso è essenzialmente cibo spazzatura, che...

Instagram ha dichiarato guerra alle foto con le canne

Con la crescita dell’industria della cannabis legale negli Stati Uniti, crescono anche le aziende e i marchi che puntano sui social media per pubblicizzare la propria attività e attrarre i consumatori. Una condotta che su Instagram, il celebre social fotografico, sta incontrando sempre più ostacoli, con decine di account chiusi dopo aver pubblicato foto giudicate di incitamento al consumo di droghe leggere. Al momento il social ha però rifiutato di fornire ogni chiarimento ai proprietari degli account incriminati.Coral Reefer,...

Netflix lancia collezione di diversi tipi di marijuana ispirati alle serie tv

Netflix stupisce ancora: per promuovere la sua nuova serie tv sulla legalizzazione della cannabis, intitolata Disjointed, ha lanciato sul mercato una collezione di diversi tipi di marijuana ispirata ai suoi show più popolari. Netflix ha fatto sapere che ogni aroma è stato “coltivato con la serie tv specifica nella mente e disegnato per combaciare con ogni titolo. Per esempio, le serie più divertenti avranno una componente dominante di cannabis indica, mentre quelli più impegnativi avranno una componente maggiore di...

Italia seconda in Europa per consumo di Cannabis

  Con il 19% di prevalenza di consumo nella fascia di età tra i 15 ed i 34 anni, l'Italia è il secondo Paese in Europa, dopo la Francia (22,1%) per l'uso di cannabis, nel 2015. è quanto emerge dal rapporto dell'Agenzia europea delle droghe. Col 5,2% l'Italia è quarta per uso di oppioidi ad alto rischio, mentre è ottava, con l'1,8% per l'uso di cocaina. Pur essendo seconda in Europa per consumo di cannabis tra i giovani di età compresa...