Sapri, la corrente porta a riva un pacco con sei chili di hashish, la trovano i bagnanti.

Sapri, la corrente porta a riva un pacco con sei chili di hashish, la trovano i bagnanti.


 

SAPRI. Sei chili di hashish, per un valore commerciale di oltre 70mila euro, sono stati ritrovati questa mattina sulla spiaggia di Sapri. I carabinieri li hanno recuperati dopo la telefonata di alcuni bagnanti. La droga, suddivisa in 60 panetti da 100 grammi, era contenuta in un pacco spiaggiato dalla corrente. Quando sono arrivati i carabinieri della compagnia di Sapri, coordinati dal maresciallo Giuseppe Lo Sciuto, non credevano ai loro occhi: il pacco, circondato da una decina di curiosi, era ancora integro, si intravedevano da un lato i panetti riposti uno sull’altro. La droga è stata sottoposta a sequestro e l’intera area è stata passata al setaccio dai carabinieri. Anche la Capitaneria di Porto ha effettuato un giro di perlustrazione in nella zona. I primi accertamenti, fanno ipotizzare che il plico sia stato abbandonato a largo da ignoti trafficanti. Proprio in questa zona la Capitaneria ha effettuato due giorni fa il sequestro di 30 chilometri di reti spadare. Non è escluso che a gettare in mare il plico sia stato qualche diportista impaurito dalla presenza delle motovedette della Guardia Costiera. La procura di Lagonegro ha aperto un’inchiesta. Le indagini sono state affidate ai carabinieri del Nucleo Operativo agli ordini del maresciallo Giuseppe Forte.  (Vincenzo Rubano)

Sorgente: Repubblica.it


 

(Visitata 83 volte, 1 oggi)

Condividi questo post